Agovino: “Complimenti al Marina di Ragusa per l’ospitalità. Il terreno di gioco ci ha condizionati”

Massimo Agovino, allenatore del Giugliano, ha commentato il pareggio in terra sicula contro il Marina di Ragusa ai nostri microfoni. Ecco le dichiarazioni del tecnico:

“Volevo fare i complimenti al Marina di Ragusa per come ci hanno ospitato, raramente abbiamo avuto questo trattamento. Per quanto riguarda la partita, il primo tempo è stato complicato perchè il terreno di gioco non era dei migliori ed è stato difficile appoggiarsi sul play, andare sul trequartista e giocarci alle spalle. E’ stato difficile mettere in mostra le nostre consuete trame ed abbiamo giocato sulla seconda palla, tattica di gioco su cui noi non lavoriamo. Dite che è stata una partita complicata, ma io a parte un’occasione loro creata dopo un nostro errore non ho visto Mola particolarmente impegnato. Noi nel primo tempo abbiamo tirato due volta in porta con Tarascio ed avuto il pallino del gioco. Nel secondo tempo siamo stati in dominio della gara, la linea linea difensiva gialloblu era sulla metà campo e forse su uno spunto nel finale di Carbonaro abbiamo avuto l’occasione per uscire coi tre punti da questa sfida. Nulla da togliere al Marina di Ragusa, ma abbiamo sicuramente fatto noi la partita. Esposito? E’ una punta centrale anomala perchè gli piace venire a prendere la palla e legare il gioco. E’ stata una partita difficile anche per via delle condizioni del campo, però questa non deve essere una scusante. Siamo stati coraggiosi a riprenderla contro una squadra in buona salute che proveniva da una vittoria col Messina e un pareggio col Savoia in trasferta. La mia rosa è in piena emergenza da tante domeniche. Abbiamo ritrovato Orefice e col Marina di Ragusa ci ha fatto vedere un’altra partita. Eravamo senza terzini ed ho dovuto adattare diversi giocatori. Mi auguro di riavere a disposizione tutti i giocatori in questa settimana”. 

Intervista realizzata da Emanuele Garbato

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.