Giugliano, il comunicato del club sulla questione De Cristofaro

STADIO DE CRISTOFARO GIUGLIANO / Il Giugliano ha diramato il seguente comunicato per chiarire definitivamente la questione De Cristofaro.

Negli ultimi giorni ci sono state tante fughe di notizia riguardo la questione De Cristoforo e la possibilità di giocare Giugliano-Palermo, una delle sfide più importanti della nostra storia, a Giugliano e nel nostro stadio ma no, non è andata così. Giugliano-Palermo, la sfida con una squadra che fino a qualche anno fa calcava i campi europei, si giocherà a Mugnano, allo Stadio Vallefuoco, alle ore 14:30. Abbiamo discusso questa cosa con i giornalisti di Tele Club Italia: “Siamo delusi, non ce l’abbiamo fatta anzi non ce l’hanno fatta: sono arrivati lunghi sui lavori. Non sta a noi accusare nessuno, ognuno si prenderà poi le responsabilità della faccenda” dice il presidente Luigi Sestile. Il patron guarda poi avanti, alla sfida con i rosanero e all’inaugurazione del De Cristoforo: “Domenica giochiamo a Mugnano, per sopperire il disagio sono state messe a disposizione due navette totalmente gratuite che porteranno i tifosi allo stadio. Speriamo di accogliere il Palermo in una cornice importante. La prima al De Cristoforo dovrebbe essere col Messina, un’altra squadra molto blasonata, ma si sono impegnati a consegnare lo stadio per il 16 dicembre, affinché ci permettano di allenarci lì per una settimana”.
Tanta delusione anche dall’altro presidente, Gaetano Sestile, che ricorda la promessa fatta al nostro Salvatore: “A papà fu promesso un Giugliano-Palermo al De Cristoforo, non è stata rispettata la sua volontà ma adesso guardiamo avanti preparandoci a questa gara nel migliore dei modi. La tifoseria giuglianese ci tiene a questa partita, so benissimo che accoglieranno in massa. Vi aspettiamo domenica al Vallefuoco”.

Fonte foto: Teleclubitalia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.