Giugliano vs Biancavilla, le pagelle: Di Girolamo pilastro, Tarascio vale il prezzo del biglietto

PAGELLE GIUGLIANO BIANCAVILLA / Una vittoria, l’ennesima, che permette al Giugliano di confermarsi nelle zone alte di classifica. Dimostrazione di netta superiorità quella odierna contro il Biancavilla. Ecco le pagelle dei Tigrotti secondo la nostra redazione.

Mola 6 – Difficile registrare conclusioni verso la porta del Biancavilla. Un’incertezza in uscita avrebbe potuto avere conseguenze peggiori, ma il tutto si è risolto in un nulla di fatto grazie a un suo successivo intervento su Graziano.

D’Ausilio 6 – Per un difensore centrale non è facile adempiere ai compiti che Massimo Agovino richiede al terzino, ruolo in cui è schierato quest’oggi il classe 2001. Consapevole delle difficoltà che avrebbe avuto nel supportare le due fasi, si limita a tenere la posizione senza commettere sbavature. Prestazione diligente e ordinata.

Impagliazzo 6.5 – Il Biancavilla affonda di rado centralmente ma, quando ci prova, trova il muro alzato dal difensore centrale gialloblu.

Di Girolamo 8 – AAA Cercasi aggettivo. Ogni partita è un’occasione utile per tessere le lodi del pilastro gialloblu. Preciso nelle chiusure, elegante nella prima impostazione. Ottima spalla per Liccardo quando bisogna costruire la manovra dal basso. Ha sempre avuto un passione smisurata per questo sport, ma Giugliano sembra essere la piazza ideale per la sua tempra.

Micillo 6 – Una partita dai due volti. Nel primo tempo non dà l’apporto che ci si aspetta da un calciatore con simile gamba e tecnica. Spinge poco, accorcia in ritardo e non lavora al meglio di reparto. Nella ripresa la musica cambia e dimostra perché è una pedina fondamentale dello scacchiere tattico. Preciso nelle chiusure, propenso ad attaccare e coinvolto nella manovra. Ennesimo tassello di un importante percorso di crescita (dall’89’ Mennella S.V.).

Tarascio 7.5 – Non era stata la sua miglior partita fino al momento del gol. Qualche sbavatura di troppo, a tratti eccessivamente fuori dal gioco, fermo restando l’encomiabile apporto in fase di non possesso. Il calcio, però, vive di colpi di genio, e non può esserci descrizione migliore del suo capolavoro. Una conclusione di rara eleganza e potenza che non lascia scampo al portiere avversario. Applausi a scena aperta.

Del Prete 6.5 – La mobilità richiesta al centrocampo lo porta ad alternarsi tra il ruolo di mezzala e quello di trequartista. La qualità non è in discussione, ma può e deve essere più nel vivo della manovra negli ultimi 30 metri. Con più convinzione e precisione avrebbe avuto un impatto sicuramente maggiore, come ha dimostrato in occasione del rigore conquistato, dove si inserisce con sapienza (dall’89’ Dublino S.V.).

Logoluso 6.5 – Un’enormità di palloni giocati per il talentuoso centrocampista gialloblu. Spesso spetta a lui la rifinitura decisiva per gli attaccanti: qualche sbavatura ma tante imbucate illuminanti. Nel primo tempo gioca a tratti sotto-ritmo, altro lato su cui deve lavorare nel suo processo di crescita che lo porterà ad essere un calciatore completo.

Liccardo 7 – Ogni azione parte o passa dai suoi piedi. Quando cerca la giocata volta a trovare l’uomo tra la linea di centrocampo e difesa del Biancavilla sono dolori per gli ospiti. I Tigrotti, dopo l’iniziale vantaggio, calano il ritmo e il capitano ricorre dunque a qualche scarico verso Di Girolamo per mancanza di alternative, ma sale decisamente in cattedra quando i gialloblu si accendono. Importante apporto anche in fase di interdizione.

La Ferrara 6 – Quando parte è incontenibile. Ha mezzi tecnici e atletici importanti, ma deve essere più convinto nella gestione della scelta. Può fare un gol a partita, deve solo capirlo (dal 65′ Ragosta 6 – Le due occasioni capitate sui suoi piedi, in particolar modo quella al 70′ su assist di Esposito, andavano concretizzate. Dimostra, ad ogni modo, di avere gli strumenti per essere decisivo).

Esposito 7.5 – Propizia il primo gol e realizza il rigore che permette al Giugliano di prendere il largo. Finalizzatore (dall’85’ Filogamo S.V. – Pochi minuti per mettersi in mostra).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.