Giovani, forti e dal sicuro avvenire: il Giugliano si gode i suoi portieri

Spesso e volentieri si esaltano i giocatori offensivi, quelli che fanno gol e ti fanno vincere le partite. Troppe volte, però, non viene resa giustizia a chi difende la porta a suon di parate che si rivelano poi decisive ai fini del risultato. Dal ritiro del Ciocco il preparatore dei portieri, Pietro Casillo, ha svolto un lavoro molto intenso con uno dei protagonisti assoluti della promozione in Serie D, Marco Mola, e col nuovo arrivato Antonio Maisto. Quest’ultimo, scherzo del destino, dopo tanti anni tra le fila del settore giovanile del Napoli, è reduce da una stagione da estremo difensore della Frattese, compagine che ha battagliato nello storico spareggio di Castellammare di Stabia proprio coi tigrotti. A completare la rosa si è poi aggiunto più tardi il giovane Aldo Simoncelli, ex Notaresco.

Sin dalle prime uscite mister Agovino ha avuto l’imbarazzo della scelta visto la grande qualità a disposizione. Ha dovuto inoltre gestire i ragazzi seguendo la famosa e complicata regola degli Under che regna sovrana in Serie D. Dopo un inizio di stagione caratterizzato dalla presenza di Antonio Maisto a difendere i pali gialloblù, il tecnico dei tigrotti ha riproposto dal primo minuto Marco Mola nella seconda giornata di campionato contro il Troina. Dalla sfida contro la squadra siciliana, il forte classe ’99 si è preso la titolarità proseguendo quanto di grandioso ha fatto nella precedente stagione che poi ha portato i tigrotti alla tanto attesa promozione. La sua è stata una crescita costante nel corso dell’ultimo anno e mezzo sotto la guida di Buglione prima e di Casillo ora. Parate spettacolari e decisive le sue che spesso hanno fatto gioire i tifosi quasi come se fossero un gol. Nonostante la giovane età, è sicuramente uno dei beniamini della piazza che si gode il suo piccolo grande portiere.

Il Giugliano si può ritenere soddisfatto in quanto ha a disposizione un pacchetto di portieri che fa invidia a tutta la categoria. Giovani, forti e dal sicuro avvenire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.