VIDEO TGC – Luigi e Gaetano Sestile: “Questo gruppo non molla mai”

Luigi e Gaetano Sestile, presidenti del Giugliano, sono intervenuti in sala stampa a seguito dell’importante vittoria odierna. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione.

Luigi
“Avevo detto che l’avremmo portata a casa con un gol di Orefice prima della gara e questo mio desiderio si è avverato. Antonio sta facendo molto bene e spesso è bravo a risolvere le partite. Era una partita difficile, ma il cuore e la voglia di vincere dei ragazzi ha avuto la meglio ed ora siamo qui a festeggiare questi tre punti. I tifosi sono encomiabili, ci seguono ovunque e sono il nostro dodicesimo uomo. Ci piacerebbe un De Cristofaro ancora più pieno, però per fortuna gli ultras ci fanno sentire tutto il loro calore e già ora sono alle prese con l’organizzazione per la prossima trasferta. Zona Giugliano gli ultimi minuti? È vero, ultimamente stiamo conquistando vittorie al tramonto delle partite. Questo ci stimola come società e ci fa piacere vedere un gruppo che non molla mai e che fa di tutto per vincere. Nel mercato invernale non solo abbiamo puntellato la rosa per il presente, ma soprattutto posto le basi per il futuro. Infatti sono arrivati tanti giovani interessanti e tanti giocatori adatti ai nostri piani. Ingresso di nuovi soci? È un progetto già pensato da mio fratello. Noi siamo pronti a metterci a tavolino con chi ha voglia di fare sport in una certa maniera. Giugliano e tutta l’area nord di Napoli hanno bisogno di progetti e strutture per i giovani. Lo sport è il vero motore di crescita per i nostri ragazzi, dunque siamo ben disposti a mettere in piedi qualcosa di bello”.

Gaetano
“È stata una vittoria importante contro una diretta concorrente. Siamo stati bravi a gestire la gara, anche dopo le tensioni dei primi minuti. Le vittorie che stanno arrivando nelle ultime partite a ridosso del fischio finale sono lo specchio della mentalità di questo gruppo e questa società. Lottiamo fino alla fine per conquistare i nostri obiettivi. Nel mercato invernale siamo andati a pescare quei giocatori funzionali al nostro progetto tecnico e che sapevamo potevano darci i risultati sperati”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.